Orto Sinergico, un concept erbese da un’idea australiana

La Permacultura è un metodo di progettazione integrato sistemico ideato dagli australiani Bill Mollison e David Holmgren per perseguire, battendo varie strade, un unico obiettivo: creare le basi per insediamenti agricoli che abbiano a modello ecosistemi naturali, così da essere in grado di mantenersi autonomamente rinnovandosi e rigenerandosi nel tempo.

La sua storia affonda le radici nell’Australia rurale, dove condizioni ambientali avverse e proibitive hanno reso necessaria l’ideazione di innovativi sistemi di coltivazione per rendere fruttifero l’aspro e secco suolo contrastando al contempo i fenomeni di desertificazione e depauperamento dei suoli.

L’orto sinergico posto nell’aiuola di fronte all’entrata dei padiglioni di Agrinatura rappresenta un adattamento concettuale ai principi della Permacultura.

Sensibile alle tematiche del cambiamento climatico Lariofiere ha allestito l’orto sinergico quale esempio di spazio dove si valorizzano la biodiversità, l’ottimizzazione delle risorse e degli spazi integrando le peculiarità delle varie essenze.

Potremmo dire che l’orto sinergico è un’applicazione pratica dell’esortazione di Papa Francesco a combattere la “Cultura dello Scarto” infatti, fedele ai principi della Permacultura, il nostro orto sinergico non produce scarti, ma anzi li valorizza e, virtuosamente, recupera anche gli spazi più marginali.